Arriva la primavera – Tempo di rinnovo incarichi degli officer

Generalmente a partire da Marzo nei club e nelle divisioni si programmano le riunioni per l’elezione degli officer per l’anno successivo. Oggi vediamo in dettaglio la procedura per la scelta del luogotenente.

Per prima cosa serve avere in mente cosa la stato del distretto e le procedure applicative dicono.

Lo Statuto

L’articolo VII sezione 5/a dello statuto dice che, Il Luogotenente Governatore di ogni Divisione, non prima della prima settimana dell’anno amministrativo e non oltre la Convention annuale del Distretto che precede la scadenza del termine di Luogotenente Governatore, convoca una riunione per eleggere il Luogotenente Governatore e il Luogotenente Governatore Eletto per il successivo termine. La data, l’ora e il luogo sono stabiliti dal Luogotenente Governatore. Il Presidente di ogni Club della Divisione è informato almeno dieci (10) giorni prima della riunione. I Past Governatori e i Past Luogotenenti Governatore che sono Soci attivi di un Club della Divisione e i Soci non delegati dei Club, sono anche invitati alla riunione, e hanno tutte le facoltà spettanti ai partecipanti, ma non hanno diritto a voto.

Inoltre ai punti….

lo stesso articolo al punto b precisa che: Ogni Club della Divisione ha diritto a essere rappresentato con fino a tre (3) delegati, due (2) dei quali dovrebbero essere il Presidente e il Presidente Designato e può nominare tre (3) supplenti che possono agire in assenza di qualche delegato. Tutti i delegati e i supplenti devono essere Soci attivi.

punto c: I delegati di almeno la maggioranza dei Club della Divisione costituiscono il quorum.

punto d: Il Luogotenente Governatore dirige le elezioni a meno che egli sia candidato per la elezione. Se il Dirigente (Officer) che presiede è assente o inabile ad agire, la riunione elegge un delegato a condurre le elezioni.

punto e: Nessuno può essere considerato un candidato a Luogotenente Governatore o a Luogotenente Governatore Eletto senza aver prima dato il consenso e l’impegno ad assumere i doveri e le responsabilità della carica.

punto f: Il Luogotenente Governatore Eletto è l’unico candidato alla carica di Luogotenente Governatore. Tuttavia, nulla vieta ulteriori candidature di candidati qualificati da parte dei delegati (from the floor).

punto g: La votazione è a scrutinio segreto solo se ci sono due (2) o più canditati per la stessa carica.
Per le elezioni è richiesta la maggioranza di tutti I voti validi. Nel caso in cui nessun candidato riceva la maggioranza dei voti validi, una nuova votazione è fatta immediatamente e il candidato che ha ricevuto il numero di voti più basso è eliminato dalla votazione. Questa procedura è seguita fino a quando un candidato riceve la maggioranza dei voti . In caso di parità, il Luogotenente Governatore ha diritto a voto.

Ricapitolando

Chiunque abbia servito il Kiwanis come presidente si può candidare, Il LGT dirige la riunione e vota solo in caso di parità di voti tra due o più candidati. I past LGT non votano così come altri past officer. Ogni club ha diritto a tre delegati designati dall’assemblea del club di cui due dovrebbero essere gli officer rappresentavi del club.

Le procedure applicative

A quanto suddetto si aggiungono alcune indicazioni prese della procedure applicative del distretto e in particolare l‘articolo 62 che dice: Almeno trenta giorni prima della convocazione della riunione del Comitato di Divisione che deve eleggere gli Officer della Divisione stessa, il Luogotenente Governatore informa i Club che possono essere presentate le relative candidature.
Il Segretario della Divisone invia ai Club copia delle candidature, con allegato il curriculum vitae, pervenute fino a dieci giorni prima della riunione.

In estrema sintesi

Ricapitolando il lgt almeno trenta giorni prima chide ai club se ci sono candidati e invita a mandare la candidatura e i curricula. Convoca la riunione con un preavviso di 10 giorni e nella convocazione elenca i candidati.

Mi pare abbastanza semplice e chiaro. In ogni caso come sempre non dimentichiamo il buon senso e che siamo nel Kiwanis per servire.

Se questo articolo ti è piaciuto Manda questo articolo ad un amico/a Manda questo articolo ad un amico/a

Tags:

Commenti

  1. Giuseppe De Michele 28 Febbraio 2019
    • Francesco 28 Febbraio 2019
      • Giuseppe De Michele 28 Febbraio 2019
  2. Ignazio 27 Febbraio 2019

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi