carmelo

I tempi stanno cambiando – in peggio?

Molte cose stanno cambiando

Buon giorno, oggi vorrei parlarvi di una persona che ho in contrato tanti anni fa, Carmelo Carisi. Per i più giovani dico che Carmelo fu governatore del distretto nell’anno 1994/95.

Perché voglio parlare di Carmelo?

Per un fatto che mi è rimasto in mente e che la recente convention europea di Baveno mi ha fatto ricordare. Voglio premettere che, Carmelo Carisi, socio fondatore del club di Agrigento, non ha mai servito il Kiwanis a livello internazionale, fu candidato a presidente del KI-EF ma non fu eletto. Nel 2004 il presidente internazionale Case van Kleef era a Catania e mi chiese se potevo accompagnarlo ad Agrigento per andare a trovare Carmelo.carmelo

La prima cosa singolare fu che, il presidente internazionale voleva andare a trovare un past governatore italiano. In genere, lo sappiamo benissimo, nel nostro Distretto non brilliamo in “rapporti internazionali. Giunti ad Agrigento Case e Carmelo si abbracciarono come vecchi amici e iniziarono a parlare di Kiwanis, di progetti e altro.

Cosa aveva di così speciale Carmelo da avere un rapporto speciale con il presidente interanzionale? Non è finita qui.

A Baveno diverse persone sapendo che ero siciliano mi hanno detto di essere state in Sicilia, ad Agringento, ricordando con nostalgia Carmelo Carisi. A questo punto ho cercato di saperne di pù, anche perché non credo che molti past governatori italiani abbiano la stessa notorietà di Carmelo Carisi morto tra l’altro circa dieci anni fa.

Ecco Svelato il mistero.

Carmelo fu il primo in Europa a sponsorizzare i Builder club (il primo builder club italiano fu aperto oltre trenta anni fa), Carmelo fu uno dei firmatari della mozione per consentire l’accesso alle donne nel Kiwanis.

Carmelo da socio e poi da governatore costruì una rete di rapporti internazionali che diedero fama e lustro al Distretto Italia, collaborando alla redazione di piani triennali di crescita del Kiwanis Interantional e altro ancora, come il premio letterario aperto a tutti gli studenti italiani “Modello Pirandello”, per promuovere la scrittura creativa ecc.

Carmelo era un vero Kiwaniano, non uno di quelli che portava a spasso il collare. 

Ho voluto citare Carmelo Carisi, ma si potrebbero citare anche altri (Andolina, Lazzari ecc.), per far capire la differenza di passo e di vedute tra certi officer di una volta e oggi.

Quanti governatori tra venti anni saranno ricordati per le cose positive che hanno realizzato? Spero tanti.

One Response

  1. arbana dibra 6 Agosto 2018

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi