bisogni

Ci siamo mai chiesti veramente perché?

il vero perché – forse

Negli ultimi anni ed è evidente a tutti, si è accentuata una certa animosità tra soci. Club che si spaccano, soci che se ne vanno, difficoltà a trovarne nuovi e altro. Perché accade tutto questo? Eppure il Kiwanis dovrebbe essere una organizzazione di servizio, dove tutti sono impegnati a fare il bene, eppure succede! per la verità accade ache in tanti altre organizzazioni simili, ma perché?

La piramide di bisogni

Di recente ho letto un articolo a proposito dei bisogni dell’uomo divisi per categorie, come illustrato dalla figura sottostante.piramide

Appare evidente che i nostri soci dovrebbero stare nella parte più alta della piramide, nella parte relativa ai “bisogni del se” e che gli altri bisogni, i primari e i sociali, dovrebbero essere già soddisfatti. I fatti, nonostante queste premesse, dicono il contrario. La conflittualità nasce proprio dalla necessità di soddisfare i bisogni sociali all’interno del Kiwanis. Trovare la propria realizzazione, conferma sociale, il rispetto all’interno dei club.

Purtroppo il Kiwanis non potrà dare piena soddisfazione ai bisogni sociali della persona. Il Kiwanis è una organizzazione di servizio con alti ideali umanitari e sociali. Sono altre le associazioni e i club che possono aiutare a trovare la soddisfazione di questi bisogni. Mi permetto quindi di dare un consiglio a coloro i quali hanno di queste necessità: andate altrove a soddisfare i vostri bisogni ed evitate inutili contenziosi, la spilletta o il collare, non vi aiuteranno, per quanto grandi e luccicanti possano essere.

 


 

One Response

  1. FRANCO GAGLIARDINI 27 Giugno 2018

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi