umiltà

Essere Generosi – Esser umili

Generosità = Umiltà

Ho letto d recente una frase di Elisa Capitani che a mio parere ben si adatta allo spirito del Kiwanis. “Essere generosi significa donare, togliere qualcosa a se stessi e regalarla agli altri. E’ un gesto di amore, di condivisone, di umiltà, di umanità”

Ogni qualvolta che ci professiamo Kiwaniani dovremmo ricordarci se siamo generosi e conseguentemente umili.

Essere generosi spesso viene scambiato con dare dei soldi per qualche azione benefica, fare raccolta fondi, farci fotografare in pompa magna. Manca però una condizione essenziale: l’UMILTA’.

L’Umiltà è ciò che nobilita le nostre azioni, le rende efficaci, autentiche.

E’ facile essere generosi sotto i riflettori, quando scattano i flash. Difficile è esserlo di nascosto, senza clamore, senza apparire.

La storia centenaria del Kiwanis è fatta dai tanti soci che con umiltà hanno fatto crescere l’organizzazione, i vari presidente internazionali, trustee, governatori, anche in tempi recenti, tranne per qualche caso, non li ricorda più nessuno.La storia ricorda i service fatti e non chi li ha fatti.

Oggi purtroppo nell’era dei social network tutti cerchiamo la ribalta, ci lamentiamo se non veniamo citati, messi nel tavolo in prima fila, nella foto con le autorità. Non sarebbe più bello invece fare del bene e scomparire? Fare splendere solo il Kiwanis? Mettere in evidenza il club tutto e non i singoli soci?

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi