cincinnato

Cincinnato

Un buon officer è come Cincinnato un uomo semplice.

Il condottiero romano Lucio Quinzio Cincinnato, vissuto nel V secolo a.C., dopo aver ricoperto le cariche di Console e di Dittatore, si ritirò in campagna a vivere dei prodotti della terra.

Quando gli domandarono perché avesse lasciato la città e gli onori che legittimamente gli spettavano, rispose semplicemente che la Patria non aveva più bisogno di lui.

Egli stesso rifiutò il reicarico, quando comprese che sarebbe stato causa di nuove frizioni e avrebbe comportato il non rispetto di una decisione dei senatori.

La storia ce lo ha tramandato come esempio di virtù, rettitudine e semplicità di costumi.

Rileggendo la vita di Cincinnato mi sono chiesto se egli non rappresenti il vero officer del Kiwanis? Pronto a servire il club e il distretto, se necessario e a ritornare “come una persona semplice” nel club alla fine del suo servizio. A rifiutare incarichi non necessari, a rispettare la volontà dei soci.

Spesso molte controversie nascono proprio perché, anziché comportarci come Cincinnato, dimentichiamo che siamo al servizio del Kiwanis. Dimentichiamo che siamo al servizio dei soci, qualunque incarico rivestiamo.

Di recente durante la convention del distretto Germania mi è rimasta in mente una affermazione della relazione del governatore: “io come governatore sono al servizio dei club e non viceversa e sono i club che in autonomia decidono i loro programmi, i loro service, i loro progetti“.

Ricordiamoci di Cincinnato ogni tanto!

 

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi