service

Kiwanis – Service – Come realizzare un service di successo

Service è la parola d’ordine per un club.
Sei un Kiwaniano. Vuoi servire la tua comunità. Ma per farlo in modo efficace, devi sapere di cosa ha bisogno la tua comunità. Come fare a scoprirlo?

SI fanno tanti service ma spesso soddisfano più chi li realizza. Spesso sento dire: “Abbiamo fatto questo…. ma non abbiamo avuto il risultato sperato in termine di immagine”.

analisiDove si sbaglia?

La prima cosa che in genere raccomando è di fare una analisi dell’ambiente in cui lavora il club. Valutando le esigenze della comunità si ottiene una migliore comprensione degli ambiti in cui si può servire meglio la comunità, che si tratti di un’intera città o di un piccolo quartiere.

Si imparano a conoscere le risorse della comunità, interagire con i membri della comunità e potenzialmente sviluppare nuove partnership comunitarie. Una valutazione dei bisogni della comunità è un compito utile per qualsiasi tipo di progetto, sia nuovo che in corso. È importante dimostrare che il lavoro del club è pertinente e necessario nella comunità.

La comunità che si vuol servire

Il primo passo è definire l’ambito identificando la comunità che si vuol servire, in cui si vuole realizzare il service. Ad esempio, è possibile valutare le esigenze dei bambini all’interno dei quartieri attorno a una scuola elementare locale.

Per iniziare, si deve prendere in considerazione eventuali partnership. Si può valutare la comunità da soli anche se è consigliabile farsi aiutare dalle organizzazioni locali.

service

Nell’esempio suddetto una associazione Genitore-Insegnante della scuola elementare sarebbe d’aiuto. Successivamente serve raccoglierai dati, che possono assumere molte forme.

Si può decidere di ospitare una riunione della comunità e invitare le persone a esprimere i bisogni che vedono. Si potrebbe decidere di inviare un sondaggio alle principali organizzazioni della comunità per raccogliere i loro contributi. Partecipare a una riunioni di consiglio di quartiere o parlare con il presidente del consiglio di Istituto.

Dopo aver ricevuto le informazioni dalla comunità, serve esaminarle e e determinare i risultati chiave, come i punti di forza e le lacune della comunità, nonché le opportunità e le sfide che si devono affrontare.

Il club dovrebbe utilizzare questi risultati chiave per prendere decisioni consapevoli. Creare un piano d’azione per i service da portare avanti, con obiettivi chiari e ben definiti per il progetto che si vuole realizzare.

Condividere i risultati

Non dimenticate di condividere i dati e i risultati. Altre associazioni della comunità potrebbero essere interessate a sapere cosa avete imparato e potrebbero persino voler collaborare con voi. Una valutazione completa dei bisogni della comunità può essere particolarmente utile quando ci si avvicina a potenziali finanziatori per il proprio progetto.

Questa parte è fondamentale se si vuole che il proprio progetto possa ricevere un contributo da parte del Kiwanis Children’s Fund.

 I bambini hanno bisogno del Kiwanis. Condurre una valutazione dei bisogni della comunità aiuta a determinare perché e come hanno bisogno di noi e come possiamo intervenire efficacemente.

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi